ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il ritorno degli O-Town

Lettura in corso:

Il ritorno degli O-Town

Dimensioni di testo Aa Aa

A dieci anni dalla loro dissoluzione la boy band americana O-Town ritorna.

Il gruppo, che era sorto nel 2000 sulla ribalta del reality show di ABC “Making the Band”, ha diffuso il nuovo singolo “Skydive” che farà parte del terzo album in studio.

Trevor Penick, artista: “Questa volta la tempistica ha funzionato. Abbiamo cercato d’incidere in un paio d’anni ma Dan ha avuto un bambino, Jacob era a Nashville, c’erano dei contrattempi. Alla fine pero’ ci siamo consultati col nostro agente e le cose hanno funzionato, tutto a posto ed è stato fantastico”.

Va detto che il primo album intitolato come la band nonchè uscito nel 2001 aveva venduto 1,7 milioni di copie e due suoi singoli, “Liquid Dreams” e “All Or Nothing”, si erano posizionati in testa alle top ten d’America e Inghilterra.

Poi nel 2003 la fine dell’avventura.

Erik-Michael Estrada, artista:
Penso che ognuno di noi viene da una sua preparazione: chi ha ottenuto una formazione come manager, Jacob nel business, altri sono laureati. Trevor è rimasto l’uomo macchina, io
ho scritto molte canzoni e ho operato dietro le quinte. Quindi ognuno ha infuso i suoi talenti nel progetto ed il progetto si presenta cosi’, questa è stata l’evoluzione”.

Col nuovo singolo “Skydive” , gli O-Town stanno riguadagnando i loro vecchi fan e la prospettiva è quella della distribuzione del loro album in fieri “Lines and Circles,” che dovrebbe apparire già in estate.