ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ebola, la Sierra Leone proclama lo stato di emergenza

Lettura in corso:

Ebola, la Sierra Leone proclama lo stato di emergenza

Dimensioni di testo Aa Aa

Il numero delle vittime del virus Ebola continua ad aumentare. Sono arrivate a 729 da febbraio nell’Africa occidentale. In un discorso alla nazione il presidente della Sierra Leone ha annunciato il ricorso a misure speciali per contenere un’epidemia “senza precedenti”.

Ernest Bai Koroma, Presidente della Sierra Leone: “Sulla base della nostra Costituzione, proclamo lo stato di emergenza per affrontare con maggiore efficacia l’epidemia di Ebola che sta mettendo in grave difficoltà la nostra nazione. “

In Africa sono oltre 1200 i casi confermati dall’organizzazione mondiale della sanità. Tra i 729 morti, 57 si sono verificati tra il 24 e il 27 luglio in Liberia, Nigeria, Sierra Leone e Guinea che resta finora il Paese più colpito.

Le autorità sanitarie americane hanno raccomandato ai connazionali di non recarsi nelle zone colpite dall’epidemia mentre tutto è pronto per l’evacuazione dei due volontari americani infettati in Liberia: saliranno su un volo in arrivo dalla Georgia.