ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa e Ue: nuove sanzioni contro la Russia

Lettura in corso:

Usa e Ue: nuove sanzioni contro la Russia

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti e l’Unione Europea aumentano la pressione sulla Russia nel quadro della crisi ucraina. Il Presidente Barack Obama ha annunciato l’adozione di nuove sanzioni contro Mosca.

“Blocchiamo le esportazioni di specifiche tecnologie verso il settore energetico della Russia, estendiamo le sanzioni ad altre banche russe e ad aziende del settore della difesa, sospendiamo formalmente il credito finalizzato ad esportazioni verso la Russia e i finanziamenti per progetti di sviluppo economico in Russia” ha detto Obama. “Allo stesso tempo anche l’Unione Europea impone ulteriori sanzioni contro Mosca. Non siamo di fronte a una nuova guerra fredda ma ad un problema molto specifico: il fatto che la Russia non vuole riconoscere all’Ucraina la possibilità di scegliere il proprio cammino”.

Quella messa a punto dagli Stati Uniti è un’azione coordinata con Francia, Germania, Regno Unito e Italia: i dirigenti dei 5 Paesi hanno constatato che Mosca non ha fatto alcun passo concreto per mettere in sicurezza la frontiera russo-ucraina e per costringere i separatisti a deporre le armi e aprire un dialogo con Kiev.

Il nuovo dispositivo di sanzioni colpisce i settori chiave di energia, armamenti e finanza e comprende anche 3 banche russe. L’Unione Europea adotta inoltre restrizioni ai visti e congelamento dei beni per 4 degli oligarchi più vicini a Vladimir Putin.