ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bengasi, schianto di un aereo governativo e 30 morti nei combattimenti

Lettura in corso:

Bengasi, schianto di un aereo governativo e 30 morti nei combattimenti

Dimensioni di testo Aa Aa

Trenta persone sono morte e un aereo delle forze governative si è schiantato a terra, nella guerra tra gruppi armati per il controllo di una base militare nel centro di Bengasi. Da sabato scorso nella principale città dell’est della Libia gli scontri non si fermano. Dalla fine del regime di Muammar Gheddafi, dopo 8 mesi di ribellione sostenuta dai paesi occidentali, le nuove autorità libiche non sono ancora giunte a controllare il territorio, ponendo fine alle lotte tra milizie di ex ribelli, che puntano a spartirsi il territorio in zone d’influenza.

Tripoli è ancora in emergenza per il rischio di esplosione di un serbatoio del deposito di idrocarburi che da questo lunedì brucia dopo essere stato colpito da alcuni razzi. L’Italia ha deciso di inviare in Libia 7 Canadair per contrastare gli incendi.