ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il mondo gestito dai robot

Lettura in corso:

Il mondo gestito dai robot

Dimensioni di testo Aa Aa

Piu’ sveglio, più agile, più veloce, sale e scende le scale e quando vuole e saltella. La taglia pero’ è rimasta la stessa. Stiamo parlando del robot Asimo, della sua ultima versione, l’umanoide che Honda Robotics elbora da anni con risultati sorprendenti, giunto dal Giappone fino a Bruxelles per fare il suo trionfale debutto ufficiale davanti alla stampa internazionale.

Le nuove abilità sono frutto della continua ricerca di Honda nel campo della robotica decisionale, capacità che gli consentono di adattare il proprio comportamento all’ambiente circostante in tempo reale e compiere operazioni complesse.

VIKI HOOD, Responsabile Comuncazione di HONDA ROBOTICS:
“Asimo possiede 57 gradi di libertà; un grado di libertà si riferisce ad un confronto diretto con un giunto umano. Quindi Asimo dispone di 57 motori che possono lavorare tutti in mondo indipendente per compiere movimenti complessi. Un buon esempio sta nell’aumento dei gradi di libertà da due 2 a 13 in ogni mano che permette ad Asimo di spostare le dita in modo indipendente e per completare una operazione complessa”.

Asimo puo’ versare il caffà in una tazza e puo’ anche farci un balletto.

—————————————————————————————-

E adesso andiamo negli Stati Uniti per vedere un altro genere di robot.

In questa fattoria del Wisconsin una serie di robot s’incarica dei compiti piu’ duri. C‘è il robot spazzino o quello che distribuisce il mangime nella stalla. Le mucche attendono il loro turno anche per la mungitura robotica. Non si tratta di novità assolute ma i miglioramenti fanno grandi passi e per i contadini la gestione delle mandrie si semplifica.

Altro da hi-tech