ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I musulmani di tutto il mondo celebrano ''Eid al-Fitr'', per la fine del Ramadan

Lettura in corso:

I musulmani di tutto il mondo celebrano ''Eid al-Fitr'', per la fine del Ramadan

Dimensioni di testo Aa Aa

Dall’Afghanistan al Bangladesh: i musulmani di tutto il mondo celebrano Eid al-Fitr. La festa, che dura tre giorni in genere, è una delle più importanti e segna la fine del mese sacro del Ramadan, quello della preghiera e del digiuno.

Rivolge un pensiero a Gaza il presidente afghano uscente Hamid Karzai, nel discorso pronunciato nella moschea del palazzo presidenziale: “Oggi il mondo musulmano, in particolare il popolo afghano, ricorda il popolo palestinese, a Gaza, che viene ucciso così brutalmente. Un massacro giorno e notte.’‘

In Siria i colpi di mortaio sparati su Damasco dai ribelli, e denunciati dall’Osservatorio Siriano dei diritti umani, non hanno impedito al presidente Bashar al Assad di partecipare alla preghiera. Assad, alla sua prima apparizione pubblica dalle elezioni, si recato in una moschea a Muhajirin, quartiere del nord est di Damasco dove abita. Alla cerimonia hanno preso parte anche diversi parlamentari e dirigenti del suo partito ‘‘Baath’‘ (Partito della rinascita araba).

Barche e treni presi d’assalto in Bangladesh per lasciare la capitale Dhaka. Una delle città più popolose al mondo ma anche delle più devote alla religione islamica: per questo detta “città delle moschee’‘ .

Per la festa Eid al-Fitr vogliono tutti raggiungere le famiglie nei loro villaggi natii.