ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Coppa Davis: i dubbi dell'Argentina in vista della tappa in Israele

Lettura in corso:

Coppa Davis: i dubbi dell'Argentina in vista della tappa in Israele

Dimensioni di testo Aa Aa

Le tensioni a Gaza preoccupano l’Argentina del tennis. La squadra di Coppa Davis, che dovrebbe giocare lo spareggio per restare nel gruppo mondiale, a settembre a Tel Aviv, contro Israele, ha chiesto una modifica del programma alla federazione internazionale. La speranza pero’ è che la situazione possa risolversi prima della data.

“Il fattore campo è molto importante, lo sappiamo, ma la situazione in Israele ci preoccupa molto”, spiega Arturo Grimaldi, Presidente dell’associazione argentina di tennis. “Mi spiace per quello che sta succedendo e spero che tutto vada per il meglio. Vorrei che giocassimo in Israele perchè è cosi’ che deve essere, ma non possiamo rischiare”.

Ci sono solo due possibilità: la rinuncia di entrambe le squadre di giocare nei propri Paesi o lo spostamento della tappa di Tel Aviv, in Grecia o a Cipro, ad esempio.