ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Tel Aviv manifestazioni a sostegno dell'esercito, Israele valuta proposta tregua

Lettura in corso:

A Tel Aviv manifestazioni a sostegno dell'esercito, Israele valuta proposta tregua

Dimensioni di testo Aa Aa

A Kfar Azar, in Israele, centinaia di persone hanno partecipato ai funerali di Daniel Pomerantz, uno dei 32 soldati israeliani morti nell’invasione di Gaza.

Il militare 20enne è rimasto ucciso – insieme ad altri 12 commilitoni – durante la strage di Shejaia del 20 luglio scorso che ha provocato la morte di oltre 70 palestinesi. Per il governo di Israele, Daniel è un eroe e per lui è stato riaperto il cimitero monumentale della città.

Altrove, a Tel Aviv, gli inviti alla pace lanciati dai familiari, dopo il rapimento e l’uccisione di quattro ragazzi, vengono cancellati dalle manifestazioni di solidarietà all’esercito israeliano.

“Siamo qui per sostenere l’azione delle nostre truppe che punta ad abolire totalmente i miliziani di Hamas – sostiene Guy, uno dei manifestanti – Con questa manifestazione vogliamo ribadire che siamo per la verità, per la difesa della moralità e per Israele”.

Il gabinetto di sicurezza israeliano si riunirà nuovamente nelle prossime ore. Sul tavolo la proposta del segretario di Stato statunitense, John Kerry, di una settimana di tregua a partire da domenica.