ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Disastro aereo di Taiwan: per le autorità il tifone non c'entra

Lettura in corso:

Disastro aereo di Taiwan: per le autorità il tifone non c'entra

Dimensioni di testo Aa Aa

Dieci sopravvissuti e 48 morti. E’ il bilancio del disastro aereo di Taiwan. L’ATR-72 della TransAsia Airways si è schiantato con 58 persone a bordo su un centro abitato nell’isola di Penghu, dove sarebbe dovuto atterrare.

Era partito da Kaohsiung, nel sud del Paese, nonostante il tifone Matmo stesse spazzando Taiwan. I famigliari delle vittime vogliono ora sapere perché l’aereo sia partito comunque, ignorando che già 24 voli erano stati annullati. Tra le vittime figurano anche due studentesse di medicna francesi. Il padre di una sopravvissuta:

“A metà strada dal luogo del disastro ho visto fiamme altissime di fronte a me. Ma quando sono arrivato il fuoco era molto più ridotto. Ho visto due feriti in piedi sul bordo della strada. La prima ambulanza era già arrivata. Uno dei due feriti era mia figlia”.

Il pilota aveva già tentato un atterraggio di emergenza e si è schiantato vicino all’aeroporto poco dopo la richiesta di un secondo tentativo. I circa 200 militari inviati sul posto hanno recuperato i corpi e le scatole nere. Queste serviranno a chiarire le cause dell’incidente che, secondo le autortà taiwanesi, non sono da imputare al maltempo.