ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

MH17, Kiev chiede a Bruxelles di classificare i separatisti filorussi come terroristi

Lettura in corso:

MH17, Kiev chiede a Bruxelles di classificare i separatisti filorussi come terroristi

Dimensioni di testo Aa Aa

L’abbattimento del volo MH17 e le vite interrotte dei suoi 298 passeggeri pesano sulla svolta della politica europea nei confronti di Mosca e del suo ruolo nella crisi in Ucraina.

Caduto il veto sulle sanzioni economiche contro la Russia, Bruxelles sempre di più tende la mano a Kiev. Come ammette il ministro degli esteri ucraino Pavlo Klimkin:“L’atmosfera politica è profondamente cambiata” dichiara il ministro degli esteri ucraino “La percezione dei fatti è diversa. L’Unione europea ora parla con una voce sola, con una sola lingua. Bruxelles vuole venga fatta pressione a livello politico attraverso le sazioni”.

In occasione di una riunione con i 28 ministri degli esteri a Bruxelles, Pavlo Klimkin ha chiesto all’Unione europea di inserire La Repubblica Popolare di Donetsk e di Luhansk nella lista delle organizzazioni terroristiche. E’ certo che l’abbattimento del volo malese avrà il suo peso sulla decisione europea. “Si è trattato di un atto terroristico, definito come tale. Non si tratta più soltanto di una questione politica, ma anche morale”.

I ministri degli esteri europei formalizzeranno a giorni il nuovo pacchetto di sanzioni che per diventare effettive dovranno prima essere approvate all’unanimità dai leader dei 28 paesi europei.