ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tour de France: il fuggitivo Rogers conquista i Pirenei

Lettura in corso:

Tour de France: il fuggitivo Rogers conquista i Pirenei

Dimensioni di testo Aa Aa

Michael Rogers si prende la 16esima tappa del Tour de France, la prima sui Pirenei e la piu’ lunga di quest’edizione: 237,5 km da Carcassonne a Bagneres de Luchon.

La fuga di giornata parte subito dopo aver attraversato la Côte de Pamiers, con 21 corridori che se ne vanno via. Tra loro Rogers e il francese Thomas Voeckler. I fuggitivi arrivano a un vantaggio massimo di 12’ sul gruppo della maglia gialla, ma all’ultimo GPM restano solo in 5. E’ l’australiano della Tinkoff-Saxo ad indovinarla, attaccando in discesa e passando cosi’ il traguardo per primo. Il 34enne, già vincitore di due frazioni nell’ultimo Giro d’Italia, firma la 22esima vittoria in carriera, la prima alla Grande Boucle.
Alle sue spalle, a 9’‘ secondi, si piazzano Voeckler e il ciclista del Team Sky, Vasil Kiryienka.

Vincenzo Nibali continua a resistere e chiude nella volata per il 13esimo posto a 8’32” dal vincitore, mantenendo cosi’ saldamente sulle spalle la maglia gialla di leader. Lo squalo di Messina ha sempre 4’37” di vantaggio sullo spagnolo Alejandro Valverde.