ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Schianto aereo, lutto nei Paesi Bassi

Lettura in corso:

Schianto aereo, lutto nei Paesi Bassi

Dimensioni di testo Aa Aa

Le bandiere sono issate a mezz’asta ovunque. Lo schianto del volo della Malaysia Airlines ha ucciso almeno 180 olandesi, in gran parte bambini. Il premier Mark Rutte, ha interrotto le vacanze per recarsi all’Aja, così ha parlato per la prima volta dopo il disastro:

“Sembra che il volo MH17 sia stato abbattuto, ma stiamo ancora aspettando di fare piena luce sulle esatte cause del disastro. È dunque necessario condurre un’inchiesta indipendente per fare chiarezza. Gli ispettori del Comitato per la sicurezza si recheranno sul posto, l’accesso al luogo del disastro e l’esame delle scatole nere è vitale”.

C‘è preoccupazione tra i viaggiatori diretti a Kuala Lumpur in partenza dall’aeroporto di Schipol ad Amsterdam. Chi sceglie di imbarcarsi preferisce non pensare ai rischi: “Ieri ci pensavo, ero un pò spaventato, ma ho pensato che la situazione per i separatisti o qualcosa del genere, sembra migliorata, penso ci sia più sicurezza ora”.