ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

MH 17: la Russia respinge le accuse

Lettura in corso:

MH 17: la Russia respinge le accuse

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Ucraina accusa indirettamente e anche direttamente la Russia: una delle ipotesi fatte da fonti ucraine è che a entrare in azione sia stata una batteria anti-aerea russa, cosa immediatamente smentita da Mosca, che ha precisato che le sue batterie nella zona non erano attive. Fonti militari russe hanno ribaltato l’accusa sugli Ucraini.
Il presidente russo Vladimir Putin, che oggi ha espresso le sue condoglianze alle vittime, già ieri aveva detto che al di là dei responsabili materiali la responsabilità oggettiva è dell’Ucraina, per aver lasciato aperto quello spazio aereo sopra la zona di conflitto.

In giornata si è espresso anche il Ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov:

“La nostra posizione – ha detto – è stata chiaramente espressa dal Presidente della Federazione Russa, che ha chiesto sin dall’inizio un’inchiesta internazionale. Siamo stati i primi a chiederla. In merito alle fonti di Kiev secondo le quali saremmo stati noi, devo dire che sono mesi che non sento una parola di verità da Kiev”.