ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il tenero indimenticabile Snoopy

Lettura in corso:

Il tenero indimenticabile Snoopy

Dimensioni di testo Aa Aa

Un giapponese innamorato dei Peanuts? Si chiama Yoshiteru Otani e se potesse avere il cagnetto di Charlie Brown sarebbe felice. Intanto lo ha trasferito nel suo mondo creativo con risultati sorprendenti.

Con i suoi 3.3 metri di altezza l’installazione Snoopy troneggia adesso sulla Tsim Sha Tsui harbor promenade di Hong Kong.
E i fan non mancano.

Ma chi era il bracchetto Snoopy che col suo musotto curioso e il suo stile da lord canino sognava ad occhi aperti sul tetto della sua cuccia?

Insieme alla tribu’ dei Peanuts era apparso negli anni 1950 negli Stati Uniti.

“Quest’opera è una integrazione fra i caratteri dell’alfabeto cinese e l’arte dei peanuts – spiega l’artista Oshiteru Otani – Anche l’alfabeto cinese ha caratteri con significati specifici. Una lettera puo’ significare risata, un’altra amicizia. Nel mondo di Schulz una sequenza di 4 fumetti condesava un mesaggio di amicizia o frustrazione. Quindi quest’opera è una nuova forma d’arte che mescola caratteri cinesi e Peanuts cartoon.”

La mostra “Dare to Dream”, il coraggio di sognare in cui appaiono le opere anche di altri artisti giapponesi resta aperta al pubblico di Hong Kong fino al 12 agosto.