ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A caccia di cash. Il sogno Time Warner agita la galassia Murdoch

Lettura in corso:

A caccia di cash. Il sogno Time Warner agita la galassia Murdoch

Dimensioni di testo Aa Aa

Grandi manovre nella galassia mediatica di Rupert Murdoch, all’indomani della notizia del suo interessamento a Time Warner.

Controllata per circa 40% dalla sua 21st Century Fox, la BSkyB ha venduto allo statunitense Liberty Group la quasi totalità del circa 7,5% di quote che possedeva di ITV, per l’equivalente di quasi 610 milioni di euro.

La mossa coincide peraltro con le concomitanti mire espansionistiche sul mercato mediatico europeo non solo di Liberty Group – che negli scorsi mesi aveva acquistato la britannica All 3 Media -, ma anche della stessa BSkyB, da mesi in trattativa per rilevare Sky Italia e Sky Germania.

Tassello chiave del mosaico è la necessità di Murdoch di fare cassa, per alzare la posta e permettere alla sua 21st Century Fox di vincere le resistenze di Time Warner.

Respinta al mittente un’offerta che i bene informati stimano in 80 miliardi di dollari, fonti interne alla stessa Time Warner sostengono ora che per averla vinta il magnate australiano debba mettere sul piatto almeno 95 dollari per azione e – soprattutto – aumentare oltre il 40% che aveva proposto, la quota da versare in cash.