ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Acrobati fuorilegge nella metropolitana della Grande Mela

Lettura in corso:

Acrobati fuorilegge nella metropolitana della Grande Mela

Dimensioni di testo Aa Aa

Nei vagni della metropolitana di New York i ballerini da strada si esibiscono davanti ai passeggeri incuriositi. Non è una novità ma
adesso la polizia cittadina intende dare un giro di vite al fenomeno degli acrobati mendicanti. Per la polizia non è questo il comporamento da attore nei mezzi pubblici.

“Spiacenti ma le metropolitane non sono fatte per le acrobazie, questa è una realtà” spiega il commissario William Bratton.

Dall’inizio dell’anno piu’ di 200 persone sono state arrestate nel metro’ neworchese per crimini collegati alle esibizioni spettacolari. Durante tutto il 2013 gli arresti cosi’ erano stati meno di 40.

Andrew Saunders, detto “Goofy”, aveva iniziato queste esibizioni nel 2007 per fare qualche dollaretto che servisse per entrare nelle gare di ballo. 7 anni dopo il gruppo ha uno sponsor che è un grande marchio di scarpe e si esibisce producendo video, per feste e quant’altro.

Il dibattitop è controverso in città e anche il pubblico non capisce, la Grande Mela ha sempre accolto questi fenomeni di strada.

Due decadi fa era l’accattonaggio il bersaglio maggiore della polizia, adesso sono gli acrobati, chi imbratta con i graffiti e i motociclisti non in regola.

Altro da le mag