ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: si intensifica l'offensiva di Kiev nell'est

Lettura in corso:

Ucraina: si intensifica l'offensiva di Kiev nell'est

Dimensioni di testo Aa Aa

Si intensifica l’offensiva dell’esercito di Kiev nell’est dell’Ucraina, nei pressi delle città di Donetsk e Lugansk, in quest’ultima soprattutto nella zona dell’aeroporto. Le forze filorusse denunciano di aver perso 30 miliziani dopo un attacco di artiglieria dell’esercito ucraino domenica pomeriggio non lontano dal confine con la Russia.

Ma a morire sono anche i civili, nove solo alla periferia di Donetsk mentre continua lo scambio di reciproche accuse tra Kiev e i ribelli sulla responsabilità delle vittime. Continua, intanto, anche la fuga disperata dalla guerra, in molti da Donetsk si spostano a Rostov in Russia. Più di 150mila persone hanno già abbandonato l’est dell’Ucraina, 110 mila quelli che hanno sconfinato in territorio russo, secondo l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr).

La tensione è salita alle stelle nelle ultime ore dopo che proiettili di mortaio sono finiti sull’abitato russo di Donetsk, causando un morto e due feriti e scatenando l’ira di Mosca che ha messo in guardia l’Ucraina contro “conseguenze irreversibili”.