ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia, scontri a Bengasi, almeno 5 morti

Lettura in corso:

Libia, scontri a Bengasi, almeno 5 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

La Libia del dopo-Gheddafi scivola sempre più nel caos. Almeno cinque persone sono morte e altre nove sono rimaste ferite a Bengasi, per uno scontro a fuoco tra opposti gruppi armati.

Forze irregolari fedeli al generale ribelle Khalifa Haftar hanno bombardato postazioni di attivisti della Milizia islamica, con l’obiettivo di costringerli a lasciare la zona.

“Il governo chiede che gli attaccanti sospendano immediatamente e incondizionatamente ogni azione militare e chiede a entrambe le parti di fermare subito ogni atto aggressivo. Il governo ha dato ordine ai ministri dell’Interno e della Difesa di mettere in sicurezza le strade e i quartieri della capitale e di siti e installazioni di importanza vitale. Il governo ha disposto lo stato d’emergenza per gli ospedali e tutte le strutture sanitarie”, ha detto un portavoce del primo ministro.

Altri scontri tra i radicali islamici e le forze ribelli, con almeno 6 vittime, si sono registrati ieri attorno all’aeroporto di Tripoli, che ora è stato chiuso al traffico per tre giorni.