ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iron Dome. La Cupola di Ferro che protegge Israele

Lettura in corso:

Iron Dome. La Cupola di Ferro che protegge Israele

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Israeliani sono rassicurati dalle dimostrazioni di efficenza del loro nuovo sistema di difesa antimissile chiamato “Iron Dome”, Cupola di Ferro.

Un gruppo di giornalisti internazionali lunedì è stato accompagnato a visitare una delle nuove batterie antimissile.

“Il sistema si è dimostrato in grado di intercettare il 90% dei razzi lanciati su Tel Aviv” ha spiegato un portavoce dell’esercito.

Ad Ashkelon, nel sud di Israele, la pioggia di razzi dalla vicina Gaza è quasi costante da anni.
Il centro di controllo di Iron Dome è stato installato nei locali del municipio.

“Negli ultimi sei giorni abbiamo intercettato 35 razzi su oltre 65 sparati sulla città” ha spiegato un responsabile locale.

Un’efficenza che comunque non basta a far dimenticare di essere in guerra, soprattutto ai bambini.

“Ho paura” spiega una giovane madre. “Voglio che gli scontri finiscano. Sentiamo esplosioni continue. Temiamo anche di uscire in giardino. I bambini hanno paura e passano il tempo in casa”.

Il governo israeliano vuole mostrare di poter proteggere i suoi cittadini dai razzi di Hamas, che continuano ad arrivare nonostante il bombardamento di Gaza.

Noi stessi abbiamo assistito al lancio di razzi su Ashkelon, intercettati da Iron Dome.

È una guerra di logoramento ceh potrebbe sfociare in un’offensiva di terra a Gaza.
Ma questa eventualità sembra preoccupare gli israeliani che abbiamo incontrato oggi ben più che i razzi di Hamas.