ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gaza sempre sotto le bombe. Ospedali al collasso

Lettura in corso:

Gaza sempre sotto le bombe. Ospedali al collasso

Dimensioni di testo Aa Aa

La famiglia Al Hadidie è in salvo, nessuno è rimasto ferito perché tutti erano scappatati in seguito all’avvertimento dell’esercito israeliano. Ma della loro casa non rimane nulla.

È andata distrutta al passaggio dei bombardieri israeliani questa mattina, come le abitazioni del vicinato in un quartiere vicino alla spiaggia di Gaza.

Se gli Hadidie hanno avuto fortuna, i raid israeliani hanno comunque provocato almeno 172 morti e circa 1100 feriti.

I più gravi vengono trasportati ad Amman, in Giordania, o in Egitto, perché le strutture sanitarie palestinesi sono al collasso e non hanno sufficiente materiale, anche per via dell’embargo imposto da Israele.

Malgrado l’operazione militare in corso, razzi continuano ad essere sparati dalla striscia verso il sud d’Israele, seppure in numero minore.

La comunità internazionale spinge sempre di più per un cessate il fuoco.