ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Gaza scarseggiano cibo e acqua potabile

Lettura in corso:

A Gaza scarseggiano cibo e acqua potabile

Dimensioni di testo Aa Aa

Secondo l’organizzazione umanitaria Oxfam, a Gaza oltre 300mila civili sono senz’acqua e senza servizi igienici. Quasi 400 case sono andate completamente distrutte, mentre quelle danneggiate e, per ora inabitabili, sono oltre 10mila. I senzatetto sono dunque migliaia:

“Non ce la facciamo più con questo accerchiamento – dice una delle sfollate – non sappiamo cosa fare. Sono tre anni che scappiamo. Loro sparano su tutto e tutti”.

E un padred i famiglia racconta:

“Siamo qui da due giorni. Abitiamo in una scuola con i nostri figli, non sappiamo dove altro andare. Non abbiamo né da bere né da mangiare e dormiamo per terra”.

La scarsità di beni sta facendo aumentare rapidamente i prezzi.

Se il piano per un cessate il fuoco proposto dall’Egitto dovesse passare, verrebbero aperti anche negoziati per rifornire la striscia di Gaza di generi di prima necessità, anche per aiutare chi ha perso tutto nei bombardamenti.