ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bagdad contro Erbil, l'Iraq è sempre più diviso

Lettura in corso:

Bagdad contro Erbil, l'Iraq è sempre più diviso

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo scontro frontale, tra il governo della capitale irachena e la regione autonoma del Kurdistan rischia di avere profondi risvolti poltici. I combattenti della milizia curda, continuano ad occupare due nuove aree a ridosso dei confini della regione del Kurdistan e i pozzi petroliferi di Bai Hassan e nella zona di Kirkuk.

Falah Mustafa Bakkir, Capo delle relazioni internazionali del governo regionale del Kurdistan: “Il primo ministro Maliki ha unilateralmente e in maniera illegale tagliato il budget della regione curda, ha smesso di pagare gli stipendi ai dipendenti pubblici. Siamo costretti ad intervenire per pagare gli stipendi e fornire i servizi. Quindi continueremo con il petrolio fino a quando non saremo accontentati”

Sempre più l’Iraq si sta smembrando in tre Stati. Nel centro sud, con la capitale Bagdad, sta la regione degli sciiti. Nel centro ovest quella dei sunniti. E nel nord i curdi.