ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: a Sloviansk è già tempo di ricostruire

Lettura in corso:

Ucraina: a Sloviansk è già tempo di ricostruire

Dimensioni di testo Aa Aa

A Sloviansk avranno bisogno di tempo per cancellare i segni della battaglia.

Incalzati dall’offensiva dell’esercito di Kiev, i filorussi hanno abbandonato le loro postazioni nella città dell’Ucraina orientale, dove comincia il tempo della ricostruzione:

“Il presidente ha promesso di aiutarci inviandoci fondi – dice la proprietaria di un caffè andato distrutto – Abbiamo fatto la richiesta al municipio e una commissione valuterà il danno. Speriamo di ottenere qualcosa, perché io qui ci lavoravo e ci abitavo”.

La caduta del governo autonomo autoproclamato è avvenuta il 5 luglio. Si è trattato del primo importante successo nella controffensiva dell’esercito ucraino all’est.

La città contava 110mila abitanti prima della crisi. Non si sa quanti ne siano rimasti oggi.

I genitori di Galina, ad esempio, sono morti in un bombardamento:

“I combattimenti sono cominciati all’improvviso al mattino, all’ora in cui la gente si alza. E la nostra casa ci è andata di mezzo. Io non sono di qui e cercherò di andarmene prima possibile. I miei genitori li ho già
seppelliti”

Gli indipendentisti hanno lanciato accuse contro le forze armate ucraine, parlano di pulizia etnica in atto e di distruzione sistematica degli impianti produttivi nelle zone ancora controllate dai filo-russi.