ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele: quarto giorno di attacchi su Gaza. Centinaia i razzi dalla Striscia

Lettura in corso:

Israele: quarto giorno di attacchi su Gaza. Centinaia i razzi dalla Striscia

Dimensioni di testo Aa Aa

Quarto giorno di attacchi israeliani e terza notte di bombardamenti sulla striscia di Gaza a seguito del lancio di razzi palestinesi su Israele.

Almeno sei persone, fra cui una donna, sono morti a seguito delle operazioni di Tsahal. Dall’inizio dell’offensiva israeliana sono state uccise oltre 95 persone. Secondo l’esercito israeliano il sistema anti missile Iron Dome ha intercettato da Gaza 44 razzi su un totale di 184.

Il presidente americano, Barack Obama, ha telefonato al premier israeliano, Benjamin Natanyhau, condannando i lanci di razzi su Israele ed esprimendo preoccupazione per il rischio di un’ulteriore escalation della situazione. Da parte sua il premier israeliano ha affermato che la battaglia continua e che continueremo gli attacchi contro organizzazioni terroriste come Hamas”. Un cessate il fuoco non è dunque in vista anche perché Hamas pare disponga di un arsenale stimato in almeno 11.500 pezzi, 6.000 dei quali in mano ad Hamas e 5.500 alla Jihad islamica: difficili da distruggere, perché spesso nascosti in affollati condomini o edifici pubblici.

Israele ha richiamato la metà dei riservisti e ammassa truppe ai confini. Secondo alcuni un presagio in vista di un’offensiva di terra.