ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

India, nuova legge di bilancio all'insegna di crescita e investimenti

Lettura in corso:

India, nuova legge di bilancio all'insegna di crescita e investimenti

Dimensioni di testo Aa Aa

Ridare slancio all’economia, restituire fiducia agli investitori stranieri e mettere un freno all’indebitamento.

È una legge di bilancio ambiziosa quella appena presentata dal ministro delle Finanze indiano, che ha promesso di riportare la crescita oltre il 7% nei prossimi tre anni.

Tra le misure annunciate dal governo del nuovo premier Narendra Modi – forte di un ampio mandato popolare – un aumento della spesa dell’8%, una riforma del fisco per parificare il territorio indiano e l’innalzamento del tetto agli investimenti stranieri nei settori strategici.

“Ora è importante che si mettano in pratica queste misure e che i risultati, alla fine, arrivino”, dicono dalla Confindustria indiana.

“In generale, la direzione fissata dal governo per la crescita economica e per la creazione di posti di lavoro è molto positiva. Per noi è qualcosa di importante”.

A fronte di un aumento delle tasse su sigarette e bibite, il governo indiano ha promesso un innalzamento del tetto minimo oltre il quale si pagano le tasse.

Mantenute anche le spese per i sussidi agli agricoltori – fertilizzanti e diesel -, il che, secondo gli analisti, proietta dei dubbi sul quadro delle entrate e delle uscite.

Specialmente davanti ad un target di disavanzo rimasto fermo al 4,1%.