ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Allerta in Ungheria per un'infezione da antrace

Lettura in corso:

Allerta in Ungheria per un'infezione da antrace

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità sanitarie ungheresi sono in allerta in seguito alla scoperta di un’infezione da antrace. A Tiszafüred – circa 150 chilometri a est di Budapest – almeno sei persone sono sotto osservazione in ospedale per sintomi sospetti e ora si sta cercando di capire se altre persone siano venute in contatto con animali o carne contaminata.

L’infezione è stata identificata in carne di manzo congelata in seguito alla macellazione illegale di animali. “Potrebbe verificarsi ovunque – dice un passante -. Forse questa infezione è presente in altre carni anche se ancora non si sa”. “Non ho paura di questa infezione – spiega una donna -, perché in famiglia non amiamo il manzo quindi di solito non lo compriamo”.

Secondo alcune fonti gli animali infetti da antrace potrebbero essere arrivati dalla Romania. Le autorità hanno iniziato a somministrare vaccini agli animali che potrebbero essere potenzialmente esposti al batterio.

“Le autorità sanitarie ungheresi hanno sterilizzato l’azienda agricola che vedete alle mie spalle – dice il corrispondente di Euronews Attila Magyar -, hanno passato tutto il giorno a farlo e hanno detto agli abitanti del posto che non vi è pericolo di epidemia”.