ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: si moltiplicano le minacce di attentato

Lettura in corso:

Ucraina: si moltiplicano le minacce di attentato

Dimensioni di testo Aa Aa

Allerta bomba nella sede della televisione ucraina Channel Five. Alle 7.30 di venerdì l’emittente ha interrotto le trasmissioni ed evacuato i propri dipendenti insieme a un centinaio di persone che lavorano nello stesso edificio. Le ricerche della polizia, dell’equipe cinofila e dei tecnici non ha rilevato alcun ordigno, ma il caporedattore mette in evidenza un dettaglio che potrebbe giustificare l’accaduto:

“Ieri Channel Five ha donato un veicolo al battaglione ucraino che partecipa all’operazione anti-terroristica nell’est. Alla mattina abbiamo ricevuto la notizia della bomba”.

Le allerte-bomba si sono moltiplicate negli ultimi giorni in Ucraina. Il capo del Consiglio di Sicurezza e Difesa nazionale accusa la Russia e i separatisti di cercare di spaventare gli ucraini.

“Vogliono dimostrare che l’Ucraina è uno Stato instabile, che hanno luogo eventi violenti e strani con certi effetti psicologici. Inoltre si può vedere come i media russi giochino con questi fatti”.

Giovedì il battaglione “Donbass”, temporaneamente a Kiev, ha ricevuto la notizia di un possibile attacco terroristico nella sede del Parlamento.

Venerdì la polizia ha ricevuto una serie di allerte bomba riguardanti lo stadio di Leopoli e la metropolitana di Kharkiv. Tutte le allerte si sono rivelate infondate. Gli ucraini a Kiev dicono di non essere spaventati, ma sono anche convinti che queste minacce potrebbero diventare realtà.