ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Uccisione adolescente palestinese: proteste Hamas a Gaza

Lettura in corso:

Uccisione adolescente palestinese: proteste Hamas a Gaza

Dimensioni di testo Aa Aa

Una marcia di protesta organizzata da Hamas a Gaza, scontri tra palestinesi e polizia israeliana a Gerusalemme Est. Sale la tensione in Israele e nei territori palestinesi dopo il rapimento e l’uccisione di un sedicesse palestinese a Gerusalemme Est. Intanto si moltiplicano gli appelli alla calma sia in Israele che a livello internazionale per fermare la spirale di violenza.

“La protesta rappresenta una condanna contro i crimini di Israele nei confronti del popolo della Cisgiordania e di Gerusalemme” dice un rappresentante di Hamas “in particolare il rapimento del giovane Mohammed Abu Khdeir. Hamas conferma che questi crimini non riusciranno a piegare la volontà dei palestinesi” assicura.

Un razzo lanciato da Gaza ieri ha colpito un’abitazione a Sderot, a Sud dello Stato ebraico. Gravi i danni alla struttura e alla strada adiacente ma nessuna vittima.

L’uccisione dell’adolescente, considerata dai palestinesi una vendetta per la morte dei 3 ragazzi israeliani rapiti a metà giugno, ha scatenato duri scontri a Gerusalemme Est. Secondo diverse testimonianze il giovane è stato spinto su un auto mentre faceva l’autostop. La famiglia accusa la polizia di non aver agito tempestivamente appena denunciata la sua scomparsa.