ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna, la bella stagione traina il mercato del lavoro

Lettura in corso:

Spagna, la bella stagione traina il mercato del lavoro

Dimensioni di testo Aa Aa

Grazie all’avvio della stagione turistica la Spagna brinda ad un deciso miglioramento del suo mercato del lavoro.

Il numero di disoccupati è calato di oltre 122mila unità, con i ribassi più marcati nei settori dei servizi, delle costruzioni e dell’industria.

Dati resi ancora più significativi da un aumento di 56mila persone nel numero di occupati.

Si tratta del miglior mese di giugno dal lontano 2007: gli iscritti alla sicurezza sociale sfiorano ora quota 16 milioni e 700mila.

I senza-lavoro, dal canto loro, scendono sotto la soglia dei quattro milioni e mezzo, con il vice-ministro per l’Impiego Engracia Hidalgo che parla di una vera inversione di tendenza.

“Il calo della disoccupazione e il miglioramento delle assunzioni non sono più fenomeni passeggeri o puramente stagionali – ha dichiarato – dato che si tratta di tendenze sostenute che vanno rafforzandosi mese dopo mese e che sono coerenti con i dati delle iscrizioni alla sicurezza sociale”.

Nonostante i dati destagionalizzati confermino tale punto di vista e puntino ad un aumento dell’impiego per l’intero 2014, il tasso di disoccupazione oltre il 25% rimane uno dei più alti dell’Eurozona.

Segnali di miglioramento si notano però per quanto riguarda i giovani: rispetto ad un anno fa i disoccupati under-25 sono 39mila in meno.