ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Putin: "Modernizzare i rapporti con l'Eu"

Lettura in corso:

Putin: "Modernizzare i rapporti con l'Eu"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente russo Vladimir Putin ha incontrato al Cremlino gli ambasciatori ed i rappresentanti permanenti della Federazione Russa.

Si tratta di un appuntamento biennale, in occasione del quale il presidente fissa le linee della propria politica estera.

Nel discorso del capo dello Stato a dominare sono stati i temi vicini all’attualità: crisi in Ucraina in testa.

“In Ucraina, lo vedete, i nostri compatrioti – russi e di altre nazionalità – la loro lingua, la loro cultura e i loro diritti, sono minacciati. Che reazione si aspettano da noi i nostri partner, dopo quello che è accaduto in Ucraina? Certamente non possiamo lasciare la gente della Crimea e gli abitanti di Sebastopoli in mano ai militanti nazionalisti e ai radicali”.

Riferimenti anche ai rapporti con l’Europa, nel prosieguo del lungo discorso di Putin.

“L’Europa è il nostro partner naturale, ed è anche il più importante. Voglio assicurare che ci saranno nuove opportunità per poter cooperare in campo economico. Ma per questo serve modernizzare le basi legali della cooperazione tra noi, specialmente per quanto riguarda la stabilità e la prevedibilità in settori strategici come quello energetico”.

Il presidente russo ha infine confermato che “pur tra le difficoltà” il progetto del gasdotto South Stream, che aggirerà l’Ucraina per raggiungere l’Europa, andrà avanti.