ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: Mosca e Kiev al lavoro per nuova tregua

Lettura in corso:

Ucraina: Mosca e Kiev al lavoro per nuova tregua

Dimensioni di testo Aa Aa

Putin e Poroshenko lavorano a una nuova tregua in Ucraina: i presidenti russo e ucraino si sono parlati al telefono, e hanno discusso anche con il presidente francese Hollande e la cancelliera tedesca, Angela Merkel. La priorità sottolineata da Vladimir Putin è la ricerca di un meccanismo credibile per controllare il rispetto della tregua, un monitoraggio da affidare all’OSCE, cui potrebbe essere affidato anche il controllo di alcuni valichi di frontiera. I leader si sono anche detti d’accordo sulla necessità di tenere al più presto il prossimo colloquio tra rappresentanti di kiev e dei separatisti.

Anche perché il cessate il fuoco di questi giorni non sembra esser stato pienamente rispettato: solo nell’ultima giornata è stato ucciso un militare ucraino, e otto sono rimasti feriti. Tre i feriti tra i filo-russi, secondo il Consiglio superiore della Sicurezza ucraino.

Su chi abbia violato per primo la tregua, si assiste al consueto scambio di accuse.

E la situazione è particolarmente complicata anche dalla presenza di sabotatori: i servizi segreti ucraini avrebbero arrestato cinque persone, colte in flagrante mentre piazzavano esplosivo su un treno carico di munizioni per l’artiglieria.