ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Marinai russi in Francia per formazione a bordo della Mistral

Lettura in corso:

Marinai russi in Francia per formazione a bordo della Mistral

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi ucraina non vale un affare da 1,2 miliardi di euro. La Francia tira dritto, rispetto alle critiche mosse anche dagli Stati Uniti, e si prepara alla consegna della prima delle due navi da guerra alla Russia.

Circa 400 marinai di Mosca sono arrivati al porto francese di Saint-Nazaire, sull’Atlantico, per un corso di formazione sulla portaelicotteri Mistral, in vista della prima consegna nell’autunno prossimo.

L’affare aveva sollevato le polemiche di diversi paesi alleati della Francia che hanno chiesto al governo di Parigi di staccare la spina all’accordo firmato nel 2011 dall’allora presidente Nicolas Sarkozy.

L’attuale ministro degli Esteri, il socialista Laurent Fabius, ha spiegato che sono contratti conclusi, in larga misura già pagati e che implicano diversi posti di lavoro.

La seconda nave sarà consegnata nel 2015. La Russia ha anche acquistato dall’Italia 60 mezzi blindati per il trasporto del personale.