ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corea del Nord: a processo i due cittadini americani detenuti

Lettura in corso:

Corea del Nord: a processo i due cittadini americani detenuti

Dimensioni di testo Aa Aa

Saranno processati in Corea del Nord due cittadini statunitensi entrati come turisti e accusati di “perpetrare atti ostili”. Dovranno comparire davanti al giudice Matthew Miller, 24 anni e Jeffrey Fowle, 54 anni. Per Miller, le manette sono scattate ad aprile per aver ‘‘strappato il suo visto e cercato asilo nel paese comunista”. Fowle è stato arrestato a metà maggio a causa di una copia della Bibbia lasciata nel suo albergo.

Il terzo americano in mano nordcoreana è Kenneth Bae, di origine coreana, arrestato nel novembre 2012 e condannato a 15 anni di lavori forzati per aver cercato di rovesciare il regime. Per questi arresti arbitrari, gli Stati Uniti hanno ammonito i suoi cittadini a non recarsi nel Paese. Secondo molti analisti, con queste detenzioni Pyongyang intende fare pressione sugli Stati Uniti per tornare al tavolo del dialogo a sei sulla denuclearizzazione in cambio di aiuti energetici.