ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Canale di Sicilia: migranti morti per asfissia nella stiva di un barcone

Lettura in corso:

Canale di Sicilia: migranti morti per asfissia nella stiva di un barcone

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono morti soffocati nella stiva del barcone che li trasportava verso l’Italia. Questa la sorte di 30 migranti che erano a bordo di un’imbarcazione intercettata dalla Marina militare italiana nel Canale di Sicilia.

Le altre 600 persone che erano a bordo sono state trasferite sulla nave militare Grecale, impegnata nella missione “Mare nostrum”, mentre i cadaveri sono stati lasciati all’interno del natante trainato verso il porto di Pozzallo.

Nel corso del fine settimana sono stati intercettati 7 barconi e le autorità italiane hanno salvato quasi 2mila persone.

Un migrante di 10, su un totale di 60mila arrivi nel 2014, è un minore non accompagnato. I paesi di origine sono in prevalenza Eritrea, Somalia ed Egitto.