ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina. La pressione dei leader UE. Mosca: ok a rinnovo del cessate fuoco

Lettura in corso:

Ucraina. La pressione dei leader UE. Mosca: ok a rinnovo del cessate fuoco

Dimensioni di testo Aa Aa

Prolungare il cessate il fuoco nelle regioni dell’Ucraina est: è la richiesta avanzata dal presidente russo Vladimir Putin al leader ucraino Petro Poroshenko, dopo un colloquio tra i due. Alle trattative, che proseguiranno anche questo lunedì, hanno partecipato anche il presidente francese Francois Hollande e la cancelliera tedesca Angela Merkel, colloqui telefonici per cercare di stabilizzare in qualche modo la situazione in Ucraina.

A poche ore dalla scadenza della tregua, vengono segnalati scontri e combattimenti. Forze ucraine e separatisti filo-russi si accusano a vicenda di violare il cessate il fuoco. La Guardia Nazionale Ucraina avrebbe accusato i ribelli di aver aperto il fuoco a un posto di blocco poco distante da Sloviansk. “C‘è una tregua forse in corso? si chiede questa donna. Poroshenko e il suo nuovo governo non vedono cosa sta accandendo, non vedono che le persone muiono?”

E mentre Bruxelles minaccia nuove sanzioni economiche a Mosca, le cancellerie europee mantengono alta la pressione sulla Russia affinchè si adoperi per mettere fine ad un conflitto che ha giá fatto fin troppe vittime, quasi 500.