ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq. Riconquistata dalle forze governative Tikrit. Arrivati i caccia dalla Russia

Lettura in corso:

Iraq. Riconquistata dalle forze governative Tikrit. Arrivati i caccia dalla Russia

Dimensioni di testo Aa Aa

L’esercito iracheno avrebbe ripreso il controllo di Tikrit. L’operazione militare per la riconquista della città, in mano dall’11 giugno ai miliziani dello Stato islamico dell’Iraq e il Levante, è scattata con migliaia di truppe, appoggiate dall’aviazione. Ora l’esercito di Baghdad intende riprendere anche Mosul, nel nord. L’offensiva lanciata il 9 giugno scorso dai ribelli sunniti, insieme agli alleati dell’Isis ha già provocato più di 1000 morti, secondo l’Onu, e la fuga di centinaia di abitanti.

Mentre nel Paese si continua a combattere, il principale leader religioso sciita dell’Iraq, l’Ayatollah Alì al-Sistani ha chiesto a tutte le forze politiche di accordarsi sul nome del prossimo primo ministro prima di martedì, quando si insedierà il nuovo Parlamento.

Intanto l’aviazione di Baghdad ha ricevuto il primo caccia-bombardiere di fabbricazione russa che dovrebbe permettere alle forze governative di intensificare le operazioni contro le milizie jihadiste sunnite che si sono ormani impadronite di larga parte del Paese.

L’Iraq ha concluso con Russia e Bielorussia un contratto per la fornitura complessiva di una decina di aerei da guerra, il cui valore è stimato intorno ai 370 milioni di euro.