ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Firmato l'accordo di associazione tra UE-Ucraina, Georgia e Moldova

Lettura in corso:

Firmato l'accordo di associazione tra UE-Ucraina, Georgia e Moldova

Dimensioni di testo Aa Aa

Alcuni dei protagonisti parlano di giornata storica: a Bruxelles è stato firmato l’accordo di associazione tra Unione europea e Georgia, Moldova e Ucraina.

L’attesa era in particolare per Kiev. La firma dell’accordo era infatti prevista per lo scorso novembre, ma il dietrofront dell’allora capo di Stato filo-russo Viktor Yanukovich fece saltare tutto, e ne seguirono le proteste all’origine dell’attuale crisi.

Il presidente Petro Poroshenko ha parlato di occasione di rilancio e nuovo inizio.

“Firmo questo accordo di associazione con la penna su cui è scritto ‘Accordo di Associazione Unione europea-Ucraina, Vilnius, 29 novembre’ – ha detto -. Allora non è successo nulla ma la penna è la stessa e dimostra che gli eventi storici sono inevitabili. Il documento che firmiamo oggi non è solo politico ed economico. È un simbolo di fiducia e di volontà indistruttibile. È un tributo a quanti hanno dato la vita e la salute per arrivare a questo”.

L’accordo garantisce accesso senza restrizioni al mercato dei Ventotto.

Attraverso un portavoce, il presidente russo Vladimir Putin ha fatto sapere che la Russia prenderà misure nel caso in cui la firma dell’accordo con le tre ex-repubbliche sovietiche dovesse avere ripercussioni negative sull’economia.