ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile 2014: Suarez squalificato per 9 gare e sospeso per 4 mesi

Lettura in corso:

Brasile 2014: Suarez squalificato per 9 gare e sospeso per 4 mesi

Dimensioni di testo Aa Aa

Il morso rifilato al difensore dell’Italia, Giorgio Chiellini, costa all’attaccante, Luis Suarez, nove giornate di squalifica con la maglia dell’Uruguay e quattro mesi di sospensione da qualsiasi competizione calcistica.

La Commissione disciplinare della Fifa gli ha inflitto anche una multa di 100.000 mila franchi svizzeri, pari a poco più di 80.000 euro.

Lo sponsor tecnico del giocatore ha deciso di spospendere gli spot con il giocatore.

“Un comportamento del genere non può essere tollerato su qualsiasi campo di calcio – ha detto Delia Fischer, portavoce della Fifa – E, in particolare, durante la Coppa del Mondo, quando gli occhi di milioni di persone sono puntati sulle stelle del calcio”.

Quella con l’Italia, quindi, è stata l’ultima partita del ‘Pistolero’ ai Mondiali brasiliani. Si tratta della sanzione più pesante inflitta a un giocatore nella storia dei Campionati del mondo.

Il precedente primato apparteneva a Mauro Tassotti, squalificato per 8 gare durante i mondiali del 1994.

La Federcalcio uruguaiana ha annunciato che presenterà ricorso alla
Fifa contro la maxisqualifica.