ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Ypres i 28 commemorano la guerra e decidono le nomine europee

Lettura in corso:

A Ypres i 28 commemorano la guerra e decidono le nomine europee

Dimensioni di testo Aa Aa

La commemorazione a Ypres, in Belgio,dei cento anni dallo scoppio della prima guerra mondiale, ha offerto l’occasione ai leader europei per uno scambio di opinioni in vista delle prossime nomine.

Dalla tedesca Merkel arrivano segnali di disgelo nei confronti del lussemburghese Jean Claude Junker, candidato alla presidenza della Commissione ma osteggiato dal britannico Cameron, che preferirebbe un profilo meno euro-entusiasta.

In serata è prevista una riunione plenaria dei 28 paesi membri dell’Unione europea, per discutere una sorta di “agenda” per i prossimi cinque anni.

Le decisioni sulle nomine sono rimandate a venerdi, in una nuova riunione, che per il cancelliere tedesco potrebbe anche essere risolutiva: “Se avremo chiarezza su consolidamento dei bilanci, crescita e occupazione – ha detto – allora potremo decidere anche sul futuro presidente della Commissione”.