ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bond, l'Argentina accetta di negoziare con gli hedge fund Usa

Lettura in corso:

Bond, l'Argentina accetta di negoziare con gli hedge fund Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli avvocati di Buenos Aires hanno ricevuto mandato: aprire i negoziati con gli hedge fund americani.

Dopo le prime reazioni (rifiuto categorico di pagare) l’Argentina accetta dunque di sedersi ad un tavolo con i tanto vituperati “fondi avvoltoio”.

Quelli, cioè, che durante il fallimento del 2001 hanno acquistato i bond a prezzi stracciati. E che ora, aiutati dalla Corte Suprema americana (che ha rigettato il ricorso argentino), pretendono il pagamento nella sua interezza.

A causa della sentenza del giudice distrettuale statunitense Thomas Griesa l’Argentina rischia di bucare le scadenze con gli altri creditori, quel 93% che ha accettato la ristrutturazione.

Un altro default, insomma, che andrebbe a distruggere il sogno della presidente Kirchner di normalizzare i rapporti con i mercati del debito.