ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Via libera dei socialdemocratici europei alla designazione di Juncker

Lettura in corso:

Via libera dei socialdemocratici europei alla designazione di Juncker

Dimensioni di testo Aa Aa

A pochi giorni da un delicato vertice, i socialdemocratici europei dettano le condizioni per il sostegno a Jean-Claude Juncker e per l’Europa del futuro.

Riuniti a Parigi su invito del presidente François Hollande – che ha prima incontrato in un bilaterale il premier italiano Matteo Renzi, dal primo luglio alla guida semestrale europea – i capi di stato e di governo hanno delineato il percorso da seguire:

“Le priorità discusse sono crescita e occupazione, utilizzando tutti i margini di manovra, tutte le flessibilità previste da quello che chiamiamo patto di stabilità e di crescita – ha detto Hollande -. Al contempo vogliamo semplificare l’Europa, vogliamo renderla più democratica e vogliamo anche gestire l’immigrazione tenendo conto dei nostri valori e dei nostri prinicipi”.

Di tutto questo si dovrà tenere conto al vertice europeo in programma il 26 e 27 giugno a Bruxelles.

I socialdemocratici assicurano di volere rispettare lo spirito del voto europeo, vale a dire “sì” alla guida della Commissione per il conservatore Jean-Claude Juncker.

Ma non senza pretendere, tra le altre cose, posti chiave per i propri esponenti.