ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

The Corner Mondiali: Italia si inchina a Costa Rica, Francia demolisce Svizzera

Lettura in corso:

The Corner Mondiali: Italia si inchina a Costa Rica, Francia demolisce Svizzera

Dimensioni di testo Aa Aa

Ben ritrovati a The Corner speciale Coppa del Mondo 2014.
Continua a sorprendere la Costa Rica, che dopo aver steso l’Uruguay, mette al tappeto anche l’Italia. Nelle mani dei centroamericani c’era anche il destino dell’Inghilterra, che è costretta cosi’ a fare le valigie.

Italia k.o. con la Costa Rica, Inghilterra out. Francia a raffica sulla Svizzera

Gli azzurri cadono con la Costa Rica, nel secondo incontro del Gruppo D. I Ticosi, che passano cosi’ agli ottavi per la seconda volta nella loro storia, si impongono a Recife. Decisivo il gol al 44esimo dell’attaccante Bryan Ruiz. Per i ragazzi di Prandelli ora la strada si fa in salita. Dovranno almeno pareggiare con l’Uruguay nell’ultima partita, martedi’.

Con questo risultato, l’Inghilterra è eliminata dalla competizione. E’ la prima volta che gli inglesi fanno le valigie dopo due soli match. E la prima volta dal ’58 che non passano la fase a gironi.

Devastante successo della Francia all’Arena Fonte Nova di Salvador. I galletti stendono letteralmente la Svizzera di Hitzfeld per 5-2, in un incontro senza storia. A segno per i transalpini Giroud, Matuidi, Valbuena, Sissoko e Benzema. A nulla servono le reti dei rossocrociati Dzemaili e Xhaka.

Una doppietta di Valencia regala all’Ecuador la vittoria contro l’Honduras, condannando quest’ultimo all’eliminazione.

Germania alla prova Ghana, l’Iran e la ‘mission impossible Argentina’

Dopo il poker rifilato al Portogallo di Cristiano Ronaldo, l’armata tedesca si prepara ad affrontare il Ghana, in cerca di rivincita. L’Argentina di Lionel Messi, invece, dovrebbe avere vita facile questa volta con l’Iran.

La Germania, la squadra europea che ha convinto di piu’ durante la prima tornata, affronterà, all’Estádio Castelão di Fortaleza, il Ghana, per mettere una pesante ipoteca sugli ottavi di finale. La formazione che ha battuto i lusitani dovrebbe essere riconfermata. L’unico dubbio del ct Loew è il difensore Hummels, infortunatosi nel primo incontro.
Dall’altra parte del campo c‘è un Ghana in cerca di riscatto. Sconfitte di misura dagli Stati Uniti, le stelle nere sanno di essere costretti a vincere se vogliono sperare di passare alla prossima fase. Sarà infine una sfida tra fratelli, i Boateng, che hanno scelto di far parte di nazionali diverse.
Domenica notte si disputerà l’altro incontro, valido per il gruppo G, quello tra Stati Uniti e Portogallo.

Non ci dovrebbero essere grandi sorprese a Belo Horizonte, dove l’Argentina se la vedrà con l’Iran. L’Albiceleste, che viene da un successo contro la debuttante Bosnia, non ha convinto a pieno nel primo incontro. Ma questa volta la strada dovrebbe essere tutta in discesa per Messi e compagni.
Questi Mondiali pero’ ci stanno insegnando che tutto puo’ succedere e quindi i ragazzi di Sabella non dovrebbero sottovalutare troppo gli iraniani. La formazione del portoghese Queiroz è riuscita comunque ad ottenere un pareggio con la Nigeria, non incassando neanche un gol.
Gli africani scenderanno in campo all’Arena Pantanal di Cuiabà contro la Bosnia.

Pronostici

Come finiranno gli incontri di questa sera? Ve lo diciamo noi, anche se potremmo sbagliarci, ovvio. Che siate d’accordo o no, inviateci i vostri pronostici sui social networks, utilizzando l’hashtag #TheCornerScores.

Sarà una passeggiata di salute, secondo noi, quella dell’Argentina, contro l’Iran. L’Albiceleste andrà a segno quattro volte. Altro successo invece per la Germania, che questa volta pero’ incasserà un gol dal Ghana di Boateng. La Bosnia Erzegovina, infine, dovrebbe trovare i primi 3 punti, battendo la Nigeria.

Quanto valgono le nazionali presenti in Brasile?

Nei Mondiali, si sa, i soldi in gioco sono tantissimi. Questa volta pero’ non vogliamo parlarvi di costi organizzativi o diritti tv, ma di calciatori. Quanto valgono i 736 giocatori partecipanti? In totale quasi 11 miliardi di euro. E qual è quindi la squadra con il valore maggiore dell’intera competizione? Scopriamolo insieme.

Per stilare questa classifica particolare sono stati presi in considerazione i valori di mercato dei singoli giocatori, considerando e i loro trasferimenti.
In testa c‘è la Spagna, già eliminata, che vale 622 milioni di euro. Seguono Germania, Brasile, Argentina e Francia. L’Italia vale 323 milioni. Il calciatore meglio valutato è il blaugrana Messi: 120 milioni di euro.
Ecco invece le nazionali, per cosi’ dire, meno costose. L’Honduras vale ‘solo’ 21 milioni e 150 mila euro.

Anche per oggi The Corner speciale Coppa del Mondo finisce qui. Restate con noi, in questo mese di puro calcio.