ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama sull'Iraq: "Nessun intervento militare, ma ci teniamo pronti"

Lettura in corso:

Obama sull'Iraq: "Nessun intervento militare, ma ci teniamo pronti"

Dimensioni di testo Aa Aa

“Per il momento nessun intervento militare in Iraq, ma ci teniamo pronti se necessario”.

Escludendo la sola opzione di un ritorno di truppe sul campo, all’appello di raid aerei statunitensi lanciato da Baghdad per fermare l’avanzata dell’ISIL, il Presidente Barack Obama replica prendendo tempo.

“Saremo pronti a condurre azioni militari mirate e limitate se e quando riterremo che la situazione sul campo lo rendesse necessario – ha detto al termine di un incontro con il suo team per la sicurezza nazionale -. Semmai arrivassimo a questo consulteremo però prima il Congresso e i leader politici iracheni e della regione”.

Fino a 300 i consiglieri militari di cui Obama ha però già annunciato l’invio, per spalleggiare le forze di sicurezza sul piano di formazione e intelligence.
“Noi possiamo aiutare – ha detto – ma la soluzione è nelle mani degli iracheni”.

Da qui la leadership che gli Stati Uniti assumeranno al fine di trovare promuovere una soluzione diplomatica alla crisi in Iraq. Già questo weekend il Segretario di stato americano Kerry partirà per una serie di incontri in Europa e in Medio Oriente.