ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: uccisi un reporter e un tecnico del suono della tv pubblica russa

Lettura in corso:

Ucraina: uccisi un reporter e un tecnico del suono della tv pubblica russa

Dimensioni di testo Aa Aa

Un reporter e il suo tecnico del suono perdono la vita in Ucraina. Il giornalista della tv russa Rossyia 24 Igor Korneliuk è morto in ospedale a 37 anni. Era stato investito da un colpo di mortaio al posto di blocco “Metallist”, vicino a Lugansk. Sono stati ritrovati anche i resti del tecnico del suono Anton Voloshin, morto sul colpo.

Unico sopravvissuto, il cameraman Viktor Denisov. Si era spostato per aiutare un miliziano filo-russo ferito. Il tassista che ha accompagnato la troupe sul posto racconta:

“Erano lì e a un certo punto si è sentito un sibilo fortissimo. Due colpi di mortaio sono finiti proprio tra di loro e c‘è stata un’esplosione”.

Il mese scorso il fotografo piacentino Andy Rocchelli e il suo traduttore erano rimasti uccisi da un colpo di mortaio nell’est del paese, nei pressi di Slavianks.