ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giornalista russo muore a Lugansk, nell'est dell'Ucraina, sotto un colpo di mortaio

Lettura in corso:

Giornalista russo muore a Lugansk, nell'est dell'Ucraina, sotto un colpo di mortaio

Dimensioni di testo Aa Aa

Un giornalista russo è morto in Ucraina mentre stava svolgendo il suo lavoro. E il reporter della tv “Russia 24” Igor Korneliuk, raggiunto da un colpo di mortaio nel mezzo degli scontri vicino al villaggio di Mirnii, nella regione russofona di Lugansk. Ferito, è deceduto nell’ospedale.
Il reporter era assieme alla troupe. Il cameraman è sopravvissuto perché si trovava a un centinaio di metri di distanza, mentre il tecnico del suono, Anton Voloshin, risulta scomparso e si teme sia morto nell’esplosione.

Tutti e tre indossavano un giubbotto con la sigla “Tv” e un caschetto di protezione.

Si tratta della seconda vittima tra gli operatori dei media. Il 13 aprile era stato ucciso il fotografo italiano Andrea Rocchelli, morto assieme al suo interprete russo Andreï Mironov.