ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania: lo speleologo ferito lentamente verso la superficie

Lettura in corso:

Germania: lo speleologo ferito lentamente verso la superficie

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ risalita di 100 metri la barella con lo speleologo tedesco intrappolato da oltre una settimana nella grotta più profonda delle alpi bavaresi, in Germania. I soccorritori sono riusciti a trasportare il ferito a meno 900 metri dopo venti ore di lavoro. Restano da superare una serie di pozzi verticali. Il portavoce del soccorso alpino bavarese:

“Siamo riusciti a posizionare il paziente sulla barella. I medici sono costantemente con il ferito. Ci sono un dottore tedesco, uno austriaco e uno sloveno con lui. Quindi le sue condizioni sono buone, per quanto possibile in queste circostanze”.

Il 52enne Johann Westhauser è in condizioni critiche ma stabili. E’ rimasto gravemente ferito alla testa e al torace da una scarica di rocce domenica scorsa mentre era con due compagni. Uno è riuscito a dare l’allarme dopo 12 ore di risalita. Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico italiano ha assunto il comando delle operaizoni in grotta.