ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aeroporti e ferrovie, ondata di privatizzazioni in Spagna

Lettura in corso:

Aeroporti e ferrovie, ondata di privatizzazioni in Spagna

Dimensioni di testo Aa Aa

Rivoluzione in arrivo per il settore dei trasporti spagnolo. Il governo, per il tramite del ministro dei lavori pubblici Ana Pastor, ha annunciato che venderà fino al 49% di AENA.

Il 28% della società, che gestisce gli aeroporti iberici, sarà offerto pubblicamente in Borsa, mentre il 21% finirà all’asta riservata agli investitori di lungo termine.

Ma le novità non si fermano qui: “Vogliamo fornire al mercato del trasporto ferroviario una maggiore offerta di servizi”, ha dichiarato Pastor. “E, in secondo luogo, prezzi più competitivi grazie alla crescita delle competenze. E vogliamo aumentare l’utilizzo dei trasporti su rotaia”.

Il governo sta pensando di rompere, per la prima volta, il monopolio dell’azienda ferroviaria di Stato RENFE.

Per farlo aprirà alla concorrenza con gli operatori privati alcune delle tratte ad alta velocità più gettonate (quelle tra Madrid e le città della costa orientale) per un periodo iniziale di 7 anni.