ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mondiali al via: Brasile-Croazia apre le danze

Lettura in corso:

Mondiali al via: Brasile-Croazia apre le danze

Dimensioni di testo Aa Aa

Conto alla rovescia finito polemiche e proteste, se non lasciate alle spalle, messe ai margini dal “dio pallone”. Si gioca, a San Paolo, il match inaugurale dei mondiali brasiliani. I padroni di casa affrontano la Croazia. Squadre in campo alle 22 ora italiana, quando di là dall’Atlantico sarà ancora pomeriggio.

Italia-Inghilterra è in programma alla mezzanotte di sabato. Lontana anche nello spazio, dato che si gioca a quasi 3 mila chilometri da Rio de Janeiro, dove si trovano alcuni tifosi inglesi che, per ingannare l’attesa, giocano sulla spiaggia.

“Ho prenotato prima che l’Inghilterra si qualificasse. Per cui ero un po’ nervoso, perché se non ci fossimo qualificati…non dico che sarebbe stato un viaggio buttato, ma non sarebbe stata la stessa cosa” dice uno.

“Essere qui coi miei amici è la cosa migliore al momento. Il modo migliore per passare le mie vacanze” afferma un altro.

Salvador de Bahia vedrà, invece, l’esordio dei campioni del mondo in carica. All’Arena Fonte Nova andrà in scena venerdì sera Spagna-Olanda. Quasi incredibile a dirsi, ma alla seconda giornata di gare sarà già rivincita della finale di quattro anni fa.

Definire i Mondiali un evento planetario è quasi riduttivo. Le partite non saranno viste soltanto da centinaia di milioni di persone sparse per tutto il globo. Ma anche da chi, come gli scenziati della Stazione spaziale internazionale, fa fatica a tenere i piedi per terra. Anche loro, in assenza di gravita, ingannano l’attesa per i match giocando a calcio. O qualcosa che gli somiglia.