ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kazakistan, Astana riceve a Parigi il vessillo per l'Expo 2017

Lettura in corso:

Kazakistan, Astana riceve a Parigi il vessillo per l'Expo 2017

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Kazakistan prosegue la sua corsa verso l’esposizione internazionale del 2017. Il vessillo dell’expo è stato consegnato al ministro degli Esteri kazako, Erlan Idrissov, durante una cerimonia alla sede parigina dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo economico.

L’evento, che si terrà nella capitale Astana, ha per tema “l’energia del futuro” e si propone di esplorare, fra l’altro, lo sviluppo di fonti alternative e rinnovabili.

“Siamo fieri che il Kazakistan sia stato scelto per ospitare l’Expo – ha affermato il ministro Idrissov – è la prima volta che questo avviene in una ex repubblica sovietica dell’Asia centrale. Questo evento – ha aggiunto – attirerà attenzione non soltanto sul tema della crescita economica in questa parte del mondo, ma anche sulle sfide energetiche globali. Siamo convinti che l’Expo diventerà un catalizzatore per mettere a confronto nuove idee e nuovi approcci all’energia del futuro”.

La scelta di Astana era stata formulata il 22 novembre 2012, quando la città vinse un serrato testa a testa con la belga Liegi. Per il Kazakistan, è un’occasione di attirare investitori esteri.

“Ci aspettiamo la partecipazione di un centinaio di Paesi, dieci organizzazioni internazionali e moltissime aziende – afferma Rapil Zhoshybayev, uno degli organizzatori – vogliamo promuovere la condivisione di tecnologie innovative e dare impulso alla cooperazione regionale. Astana – aggiunge – sarà il luogo in cui discutere delle fonti di energia del futuro”.

Ottimista il presidente di Astana Expo 2017, Talgat Yermegiyayev: “Possiamo dire con certezza che tutte le richieste dell’Ufficio Internazionale delle Esposizioni e gli impegni assunti dal Kazakistan per creare le migliori condizioni per questo Expo saranno realizzati”, ha affermato.

L’esposizione si terrà dal 10 giugno al 10 settembre 2017 in una vasta area nel distretto di Yesil, dove sorge la Bayterek Tower, monumento simbolo di Astana.