ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sao Paolo bloccata dallo sciopero metro a due giorni dai mondiali

Lettura in corso:

Sao Paolo bloccata dallo sciopero metro a due giorni dai mondiali

Dimensioni di testo Aa Aa

I lavoratori della metropolitana di Sao Paolo in Brasile sospendono per un giorno lo sciopero che ha mandato in tilt la città. Appena il tempo di una boccata d’aria per il governo e per la Presidente Dilma Rousseff tenuta in scacco dalle proteste contro gli sprechi legati ai mondiali che cominciano, proprio qui, a Sao Paolo, tra due giorni. E se non sarà accolta la richiesta dei lavoratori mercoledì la metro tornerà a bloccarsi, alla vigilia del primo calcio al pallone.

“Terremo un’altra assemblea l’11 giugno. Forse lo sciopero ricomincia il 12, dipende dal reintegro o meno dei 42 lavoratori che sono stati licenziati” ha deto il rappresentante del ‘Movimento dei Lavoratori Senza Tetto’. Movimento la cui mobilitazione risale a giugno dell’anno scorso, sin dai primi aumenti di prezzo dei biglietti per il trasporto pubblico.

Durante le ultime manifestazioni è stato evidente come la protesta sia in grado di paralizzare intere città. Quarantadue manifestanti sono stati arrestati per i picchetti con cui chiedevano aumenti salariali e migliori condizioni di lavoro.